Pneumatici invernali o quattro stagioni? Guida alla scelta

pneumatici invernaliGli pneumatici sono una parte molto importante dell'automobile.

Da essi dipende infatti la sicurezza del veicolo, la tenuta di strada, il comfort di viaggio e la buona resa del carburante.

Gli pneumatici però non sono tutti uguali e se alcuni lavorano al meglio a temperature elevate, altri sono pensati per offrire buone prestazioni quando le condizioni climatiche diventano rigide.
Per questo, quando si approssima l'inverno, gli automobilisti devono scegliere con quali gomme affrontare la stagione fredda.

Prima di decidere è necessario conoscere le differenze tra le diverse tipologie di gomme disponibili.

Pneumatici estivi, invernali, e quattro stagioni. Cosa c'è da sapere

  • Gli pneumatici estivi sono quelli normalmente montati sulle auto. Offrono buone prestazioni per temperature al di sopra dei 7 gradi.
  • Gli pneumatici invernali servono quando la temperatura scende al di sotto dei 7°. Sono pensati per resistere ad un clima freddo e alle sue conseguenze come la presenza di ghiaccio e neve sul manto stradale. In alcune zone e in determinati periodi dell'anno sono obbligatori per legge.
  • Gli pneumatici quattro stagioni possono essere utilizzati sia in estate che in inverno anche dove sono obbligatori gli pneumatici invernali.

Come scegliere quali pneumatici utilizzare

Innanzitutto occorre prestare attenzione a quanto prescritto dalle norme. I quadri normativi possono variare da zona a zona e, al verificarsi di particolari situazioni meteorologiche, possono essere emanate ordinanze d'emergenza che all'occorrenza dovranno essere rispettate.
In linea generale si possono seguire alcuni criteri che permettono di scegliere gli pneumatici giusti.
In alcuni luoghi d'Italia raramente la colonnina di mercurio scende sotto i 7 gradi. Chi usa l'automobile solo in questi luoghi può tenere gli pneumatici estivi tutto l'anno.

Per quanti invece sanno di dovere guidare in condizioni climatiche rigide sarà necessario scegliere tra gli pneumatici invernali e quelli quattro stagioni.

Gli pneumatici invernali proprio perché pensati per affrontare freddo e intemperie offrono le loro migliori prestazioni alle basse temperature. Sono consigliati per chi durante l'inverno conta di percorrere molti chilometri in zone fredde e su strade di montagna.
Presentano tuttavia lo svantaggio di dover essere cambiati nel momento in cui le temperature saliranno. Il cambio non è strettamente necessario, ma è fortemente consigliato perché le alte temperature comportano una loro rapida usura.

Gli pneumatici quattro stagioni non devono essere cambiati con l'arrivo dell'estate, ma il loro uso continuativo durante l'anno comporterà un'usura più rapida rispetto a quella di pneumatici estivi o invernali che resteranno inutilizzati per alcuni mesi.
Conviene acquistarli quando si conta di guidare in condizioni climatiche avverse solo occasionalmente.
Sono consigliati anche per chi abita in zone calde, ma vuole la libertà di raggiungere zone più fredde senza preoccuparsi di verificare le ordinanze del posto vigenti in fatto di pneumatici, o comunque vuole sentirsi più sicuro nell'affrontare le temperature invernali.